Buongiorno a tutti,
creo questo topic (sperando non ce ne sia un altro simile, ho controllato ma non ho trovato nulla) perchè il 2021 è iniziato e per quest'anno voglio tornare a girare bene in kart, allenandomi con frequenza e partecipando anche a qualche gara della mia zona (ad Ala prevalentemente). Dopo due anni di sofferenza con il Kz che ho comperato nel 2019, un Sgm Velox motorizzato Ga210, voglio ricominciare da capo partendo come fanno tutti dal monomarcia e imparare a fare il pilota come si deve. Come motore la scelta è ovviamente orientata sul Rotax Max Evo visto che potrei tranquillamente allenarmi una volta a settimana senza spendere cifre folli, mentre per il telaio ho qualche dubbio.
Di recente ho avuto modo di provare solo telai da Kz: il CRG che ho testato (con qualche stagione alle spalle) è quello che frena meglio, mentre il Birel (ho provato un Leclerc ultima omologa ma è uguale) frena di meno ma attacca molto bene, alla pari del primo praticamente. Entrambi sempre ad Ala. Tony mai provati, quindi non ho alcun feedback.

Chiedo quindi se c'è qualcuno che può darmi qualche indicazione più specifica su quale sia il telaio migliore per un Rotax Max, tenendo presente che vorrei rimanere sulle tre marche principali (Crg, Birel o Tony) per una questione di rivendibilità futura. La mia intenzione è quella di iniziare ad allenarmi ad Ala al massimo per inizio marzo (Covid permettendo...), quindi devo muovermi ora nel dare in permuta il mio (che non sono riuscito a vendere da settembre scorso a questa parte) e trovare il materiale nuovo (in tutti i sensi, al massimo con una gara o una giornata di test all'attivo, non di più). L'alternativa lato motore, in caso, sarebbe X30, che non ho provato ma stiamo parlando di un motore da corsa con intervalli di manutenzione più ravvicinati, quindi non credo faccia al caso mio per il momento visto che sono orientato a correre - iniziando però con un buon periodo iniziale di allenamento, per il quale un X30 mi costerebbe certamente di più.

Grazie mille in anticipo a chi vorrà aiutarmi.
Giulio