Welcome to the KartCafe - Karting MotorSport.

Page 1 of 2 12 LastLast
Results 1 to 10 of 14
  1. #1
    Passante
    Join Date
    Jun 2017
    Posts
    21
    Post Thanks / Like
    Feedback Score
    0

    Cavo acceleratore non scorre bene

    Ciao a tutti!

    Ieri è stata finalmente la mia seconda uscita di sempre con il mio 125.
    Eravamo solamente in tre e per un principiante va benissimo il poco traffico! Mi sono divertito un casino!!

    Ma ho un problemino, che iniziavo a sentire anche a fine giornata; il cavo acceleratore a volte rimaneva in tensione, senza rientrare tutto in guaina.

    Domani provo a smontare la guaina ed a riempirla di WD40 e nell'occasione controllo anche tutto il cavo interno.
    Ma visto che ci sono, volevo quasi quasi cambiare tutto il cavo (che all'altezza del morsetto, non è che sia tanto bello) mettendo quello svedese ed anche una guaina nuova rivestita internamente con il teflon.

    Siccome sono abbastanza novellino anche in meccanica, vi chiedo due cose:
    - per smontare e sostituire il cavo dal carburatore (Dell'orto da 30) , come procedo?
    - siccome ho letto che per non stressare troppo il cavo acceleratore, bisogna regolare perfettamente il fine corsa del pedale, io questa operazione l'ho pensata (sempre da ignorante) così; a filtro smontato, tirare il pedale finchè la ghigliottina del carburatore non è completamente aperta e lì, mettere il fine corsa. E' giusto?
    L'apertura massima della ghigliottina si ha quando la ghigliottina stessa sparisce ovviamente del tutto dalla vista del condotto, giusto?
    E per contro, in chiusura il condotto sarà quindi completamente chiuso, senza "luce". Giusto?


    GRAZIE ! ! !
    Last edited by siscos; 22-09-2017 at 02: 27.

  2. #2
    Expert Member
    Join Date
    Oct 2010
    Location
    Fossano (Cuneo)
    Posts
    2,725
    Post Thanks / Like
    Feedback Score
    1 (100%)
    tutto giusto.
    Lo stress del cavo avviene quando sviti il tappo del carbu senza tirare prima la guaina. Svitando giri la guaina e tendi a far ruotare il cavo ritorto.
    Per smontare e sostituire procedi più o meno come per il cavo del freno della bici. E regoli il tutto aperto e il tutto chiuso, sia come lunghezza cavo, sia agendo sulla vite di tensionamento guaina. Due o tre tentativi alla prima volta ci riesci.
    Regola anche la battuta del pedale, cosi a tutto aperto non tiri troppo il cavo con il piede.
    Il kart è come la nutella, si assaggia un cucchiaino, poi si passa alla confezione da 250gr, 500gr, formato famiglia 1,5 kg e poi formato bar 10kg.

  3. #3
    Senior Member
    Join Date
    Jun 2014
    Location
    Pesaro
    Posts
    1,681
    Post Thanks / Like
    Feedback Score
    0
    Quote Originally Posted by siscos View Post
    Ciao a tutti!

    Ieri è stata finalmente la mia seconda uscita di sempre con il mio 125.
    Eravamo solamente in tre e per un principiante va benissimo il poco traffico! Mi sono divertito un casino!!

    Ma ho un problemino, che iniziavo a sentire anche a fine giornata; il cavo acceleratore a volte rimaneva in tensione, senza rientrare tutto in guaina.

    Domani provo a smontare la guaina ed a riempirla di WD40 e nell'occasione controllo anche tutto il cavo interno.
    Ma visto che ci sono, volevo quasi quasi cambiare tutto il cavo (che all'altezza del morsetto, non è che sia tanto bello) mettendo quello svedese ed anche una guaina nuova rivestita internamente con il teflon.

    Siccome sono abbastanza novellino anche in meccanica, vi chiedo due cose:
    - per smontare e sostituire il cavo dal carburatore (Dell'orto da 30) , come procedo?
    - siccome ho letto che per non stressare troppo il cavo acceleratore, bisogna regolare perfettamente il fine corsa del pedale, io questa operazione l'ho pensata (sempre da ignorante) così; a filtro smontato, tirare il pedale finchè la ghigliottina del carburatore non è completamente aperta e lì, mettere il fine corsa. E' giusto?
    L'apertura massima della ghigliottina si ha quando la ghigliottina stessa sparisce ovviamente del tutto dalla vista del condotto, giusto?
    E per contro, in chiusura il condotto sarà quindi completamente chiuso, senza "luce". Giusto?


    GRAZIE ! ! !
    1- Assolutamente SI! Cambia sia il filo che la guaina...costano una sciocchezza...meno di 3€! (usare il WD40 per pulire il filo è un'operazione non appropriata)
    2- Per smontare il vecchio filo e la vecchia guaina procedi così: allenta il morsetto che serra il filo tra "andata" e "ritorno" vicino al pedale dell'acceleratore e toglilo, facendo poi scorrere via il filo da intorno al pedale; sfila l'estremità della guaina che si infila nel raccordo fissato al telaio nel punto che sta all'altezza tra la ruota anteriore destra e il filtro del carburatore; sfila l'estremità della guaina che si infila nel raccordo fissato sulla cupola del carburatore; sfila il filo facendo uscire dal raccordo fissato sul telaio, ovviamente tirandolo verso il motore; sfila completamente la guaina lasciando scoperto il filo del gas che rimarrà ancora collegato al carburatore; svita la cupola del carburatore ed estrai la ghigliottina, alla quale sarà ancora collegata il filo (ovviamente ti basterà sollevare ghigliottina e cupola tirando verso l'alto il filo rimasto scoperto dall'eliminazione della guaina); sfila la cupola del carburatore e la molla di richiamo con agganciato il suo fondello; sgancia il cilindretto del filo dal nipplo che blocca lo spillo della valvola del gas; elimina filo e guaina vecchi dai paraggi, altrimenti potresti sbagliarti e rimontarli al posto dei nuovi.
    MONTARE E REGOLARE FILO E GUAINA NUOVI (IL CARBURATORE VA LASCIATO INSTALLATO SUL MOTORE):
    3- Innanzi tutto regola la lunghezza della guaina facendo attenzione a 2 cose: a) partendo dalla testa del carburatore la guaina deve fare una "pancia" morbida, un arco abbastanza ampio che non permetta strozzature o pieghe anomale che possano impedire al filo di scorrere liberamente all'interno...ovvio senza esagerare...diciamo che il vertice dell'arco può essere alla stessa altezza della pipetta della candela; b) quando tagli la guaina (con una tronchesina) per farla della misura adatta assicurati che la parte appena tagliata non rimanga schiacciata a causa della pressione del taglio...con un pinza o un punteruolo o altro cerca di allargare bene il foro rendendolo funzionale al massimo per lo scorrimento del filo al suo interno (ti consiglio di usare sempre dei capo-guaina, ma senza mai stringerli sulla guaina).
    4- Aggancia il cilindretto del nuovo filo del gas al nipplo che blocca lo spillo della valvola del gas; reinserisci la molla di richiamo facendoci passare il filo all'interno e facendo attenzione che sia completa del suo fondello e che lo stesso rimanga dal lato della valvola del gas; reinserisci la cupola del carburatore facendoci passare il filo all'interno; assicurati che la valvola del gas non presenti impurità, soprattutto solide (puliscila con un pò di miscela), poi reinseriscila nel carburatore assicurandoti che il lato che presenta un'apertura ad arco, nella parte inferiore della valvola, da dove sbuca lo spillo, sia rivolto verso l'ingresso dell'aria che proviene dal filtro (diciamo rivolto verso l'apertura più grande del carburatore); riavvita la cupola del carburatore facendo molta attenzione che la guarnizione posta al di sotto della cupola ci sia e che vada a serrarsi bene una volta stretta la cupola; a questo punto, se hai fatto tutto correttamente, tirando il filo del gas dovresti rilevare il totale libero scorrimento della valvola, su e giù all'interno del carburatore, con una corsa di circa 4-5 centimetri.
    5- Fai passare il filo all'interno della nuova guaina che hai preparato a misura in precedenza; infila la guaina all'interno del cappuccio reggi-guaina in gomma e fissa bene il tutto sul raccordo posizionato sulla cupola del carburatore; infila un capo-guaina facendoci passate all'interno il filo del gas, in modo che rivesta l'estremità della guaina che si infila nel raccordo fissato al telaio (alcuni di questi raccordi possono essere troppo stretti e non permettono l'utilizzo del capo-guaina, quindi non lo utilizzare); fai passare il filo all'interno del raccordo fissato sul telaio; inserisci la guaina all'interno del raccordo fissato al telaio.
    6- Ora non resta che fissare il filo del gas al pedale e regolarlo: prima di tutto taglia uno spezzone di tubicino che si usa per lo sfiato del carburatore, lungo circa 5-6 centimetri, e facci passare all'interno il filo del gas; fai passare il filo del gas intorno al pedale del gas utilizzando uno degli appositi occhielli che il pedale dovrebbe presentare (le diverse altezze per le quali sono disponibili gli occhielli determinano la corsa, quindi la sensibilità al piede, del pedale del gas che più preferisci ottenere...più scegli di posizionare il filo del gas in basso più il piede deve essere sensibile...); assicurati che la sezione del tubicino precedentemente preparata ed infilata sia ben posizionata all'interno dell'occhiello frapponendosi tra il filo e la parte metallica del pedale (questo fa si che il filo, già di suo delicato, non stia a contatto diretto col pedale, cosa che per azione di sfregamento a lungo andare provoca la rottura del filo del gas); quando infili il filo del gas nell'occhiello del pedale fallo entrare dal lato interno, in maniera tale che fuoriesca dal lato della ruota anteriore (aiuta a far si che l'estremità del filo, di ritorno, non sia di ingombro alla scarpa o al polpaccio); con l'ausilio di un apposito morsetto fissa ben stretto il filo di "ritorno" (io di solito uso 2 morsetti), ma prima devi regolare il punto di fissaggio del filo del gas col morsetto assicurandoti che lo stesso filo non sia troppo tirato; basta che tendi il filo tirandolo dall'estremità del ritorno (che avrai fatto passare all'interno del morsetto) senza che la valvola si sollevi, poi allenti la presa di mezzo centimetro...a quel punto stringi il morsetto; in base alla totale apertura della valvola del gas regola le viti di fine-corsa e inizio-corsa del pedale; a questo punto taglia in maniera decisa l'esubero di filo che fuoriesce dal morsetto, salvandone 4-5 centimetri dall'uscita dello stesso, e ricopri con del nastro l'estremità che potrebbe col tempo sfilacciarsi.
    N.B.: La "ghigliottina" (valvola) non scompare mai del tutto all'interno del carburatore...e proprio a causa di quell'arco presente sulla valvola (di cui ti ho parlato sopra) il condotto non risulterà completamente chiuso.
    Ciao e buon divertimento.
    "FUSELLATO" DOC

    "Quando hai tutto sotto controllo...
    vuol dire che stai andando troppo piano..." (M. Andretti)

  4. #4
    Passante
    Join Date
    Jun 2017
    Posts
    21
    Post Thanks / Like
    Feedback Score
    0
    Grazie mille ad entrambi!
    Samuele...quanto tempo mi hai dedicato per la precisissima spiegazione?!!? GRAZIE ! ! !
    Tutto spiegato nel dettaglio. Oggi compro l'occorrente e mi metto al lavoro.

    Solo un'ultima domanda: la valvola quindi non deve sparire del tutto dal condotto. Prima ho fatto una prova e tirando il pedale a fine corsa, andava tutta completamente su, sparendo. Stavo quindi esagerando con lo stress sul cavo, giusto?
    La regolo quindi in modo che si veda appena appena l'arco sul cielo del condotto?


    GRAZIE ANCORA ! ! !

  5. #5
    Senior Member
    Join Date
    Jun 2014
    Location
    Pesaro
    Posts
    1,681
    Post Thanks / Like
    Feedback Score
    0
    Quote Originally Posted by siscos View Post
    Grazie mille ad entrambi!
    Samuele...quanto tempo mi hai dedicato per la precisissima spiegazione?!!? GRAZIE ! ! !
    Tutto spiegato nel dettaglio. Oggi compro l'occorrente e mi metto al lavoro.

    Solo un'ultima domanda: la valvola quindi non deve sparire del tutto dal condotto. Prima ho fatto una prova e tirando il pedale a fine corsa, andava tutta completamente su, sparendo. Stavo quindi esagerando con lo stress sul cavo, giusto?
    La regolo quindi in modo che si veda appena appena l'arco sul cielo del condotto?


    GRAZIE ANCORA ! ! !
    No no no no...forse ho capito male io su cosa intendi che "sparisca"...Attieniti ad un semplice concetto: nella regolazione del filo del gas lascia che la valvola possa raggiungere il massimo della sua escursione verso l'alto, che è determinata dalla battuta imposta dal comprimersi della molla di recupero che tocca sotto la cupola...tutto qui. Poi ti accorgerai che in pista sarà difficile che spalancherai totalmente la valvola, col KZ non schiacci il pedale fino in fondo, tranquillo!
    "FUSELLATO" DOC

    "Quando hai tutto sotto controllo...
    vuol dire che stai andando troppo piano..." (M. Andretti)

  6. #6
    Passante
    Join Date
    Jun 2017
    Posts
    21
    Post Thanks / Like
    Feedback Score
    0
    Ora si che scorre ! ! ! Che differenza ! ! !
    L'ho acceso e direi che mi è venuto regolato bene anche il cavo/pedale. Non resta che provarlo la settimana prossima..

    Grazie ancora per le dritte Samuele !

  7. Thanks SamueleS thanked for this post
    Likes SamueleS liked this post
  8. #7
    Senior Member
    Join Date
    Jun 2014
    Location
    Pesaro
    Posts
    1,681
    Post Thanks / Like
    Feedback Score
    0
    Quote Originally Posted by siscos View Post
    Ora si che scorre ! ! ! Che differenza ! ! !
    L'ho acceso e direi che mi è venuto regolato bene anche il cavo/pedale. Non resta che provarlo la settimana prossima..

    Grazie ancora per le dritte Samuele !
    Non c'è di che...
    "FUSELLATO" DOC

    "Quando hai tutto sotto controllo...
    vuol dire che stai andando troppo piano..." (M. Andretti)

  9. #8
    Senior Member
    Join Date
    Oct 2011
    Location
    Londra
    Posts
    851
    Post Thanks / Like
    Feedback Score
    0
    Quote Originally Posted by SamueleS View Post
    ... col KZ non schiacci il pedale fino in fondo, tranquillo!
    Mmmmm... che significa?

    Sent from my SM-G935F using Tapatalk
    "Mi piace l'odore dell'olio di ricino al mattino..."

  10. #9
    Expert Member
    Join Date
    Oct 2010
    Location
    Fossano (Cuneo)
    Posts
    2,725
    Post Thanks / Like
    Feedback Score
    1 (100%)
    Quote Originally Posted by leonardo78 View Post
    Mmmmm... che significa?

    Sent from my SM-G935F using Tapatalk
    Beh nel mio caso, visto che faccio invidia a Brunetta, non ci arrivo...
    Il kart è come la nutella, si assaggia un cucchiaino, poi si passa alla confezione da 250gr, 500gr, formato famiglia 1,5 kg e poi formato bar 10kg.

  11. #10
    Senior Member
    Join Date
    Oct 2011
    Location
    Londra
    Posts
    851
    Post Thanks / Like
    Feedback Score
    0
    Quote Originally Posted by repaco66 View Post
    Beh nel mio caso, visto che faccio invidia a Brunetta, non ci arrivo...
    esistono anche le prolunghe per i pedali dai!
    "Mi piace l'odore dell'olio di ricino al mattino..."

 

 

Thread Information

Users Browsing this Thread

There are currently 1 users browsing this thread. (0 members and 1 guests)

Similar Threads

  1. Problema cavo acceleratore ckr
    By Chrystian Paccagnella in forum Lavorare sui Telai
    Replies: 20
    Last Post: 13-01-2015, 00: 55
  2. Acceleratore manuale 100 pd
    By massy in forum Lavorare sui Telai
    Replies: 5
    Last Post: 03-02-2013, 11: 03
  3. Replies: 1
    Last Post: 18-09-2012, 22: 14
  4. Cavo acceleratore spezzato
    By stefanogreco5 in forum Lavorare sui Motori
    Replies: 9
    Last Post: 14-01-2012, 20: 57

Tags for this Thread

Posting Permissions

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
  •