Follow us on...
Follow us on Twitter Follow us on Facebook Watch us on YouTube
Register

Results 1 to 3 of 3
  1. #1
    Administrator KARTCAFE STAFF's Avatar
    Join Date
    Aug 2007
    Posts
    7,376
    Feedback Score
    0

    News ROK INTERNATIONAL FINAL: "Overdose" di karting a Lonato. Ben 413 piloti in pista.

    Click image for larger version. 

Name:	kartcafe_2016f175.jpg 
Views:	359 
Size:	77.9 KB 
ID:	29112
    “OVERDOSE” DI ROK CUP INTERNATIONAL FINAL: 413 PILOTI IN PISTA A LONATO

    E’ iniziata la prova mondiale della Rok Cup International Final con il record di 413 piloti verificati e già scesi in pista a Lonato per le prove di qualificazione e le prime manches. Sabato 22 ottobre la fase finale. TV diretta streaming.


    Lonato del Garda (Brescia, Italia). Al South Garda Karting di Lonato si è presentata con ben 413 piloti l’edizione 2016 della Rok Cup International Final, vero e proprio record mondiale per quanto riguarda il monomarca Vortex e non solo.

    La più grande affluenza che abbia mai avuto la Rok Cup viene celebrata quindi in questo weekend sul rinnovato circuito di Lonato, a conferma dell’alto livello qualitativo raggiunto dall’impianto bresciano, grazie ai nuovi standard organizzativi di tutti i servizi, dalla direzione gara al nuovo tracciato e al nuovo paddock.

    L’”overdose” della Rok Cup ha preso il via ufficialmente giovedì 20 ottobre con le prove di qualificazione e le prime manches di qualificazione che dovranno scremare in ogni categoria il numero monstre di 413 concorrenti giunti da tutto il mondo per il gran finale di sabato 22 ottobre.

    Il numero record di categoria è rappresentato dai più giovani, da 8 anni e mezzo a 12, nella Mini Rok, dove sono addirittura 168 i piloti presenti sui 170 iscritti. Nella Junior Rok sono 86 i piloti, nella Senior Rok 59, nella Super Rok 36, nella Shifter Rok 64 piloti. E’ un’edizione speciale anche per i grandi nomi presenti, con genitori di fama insieme ai loro figli impegnati in gara, come l’ex F1 Rubens Barrichello, pilota lui stesso (Shifter Rok, dove oggi ha vinto una manche di qualificazione) insieme ai due figli Fernando (Mini Rok) e Edoardo (Junior Rok), e il due volte vincitore della 500 Miglia di Indianapolis Juan Pablo Montoya con il figlio Sebastian, l’ex F1 Jarno Trulli con il figlio Enzo, del due volte campione del mondo F1 e due volte vincitore di Indianapolis Emerson Fittipaldi con il figlio Emmo, il cinque volte campione del motomondiale classe 500 Mick Doohan con il figlio Jack.

    Nomi tutti da seguire nel tourbillon delle tante gare di qualificazione. Intanto nelle prove ufficiali del mattino nella Mini Rok il miglior tempo è stato realizzato dal francese Evann Mallet (Tony Kart-Vortex), nella Junior Rok la pole position è andata a Alessandro Brigatti (TB Kart-Vortex), nella Senior Rok a Simone Favaro (Tony Kart-Vortex), nella Super Rok al danese Casper Hansen (Tony Kart-Vortex), nella Shifter Rok a Gaetano Di Mauro (Kosmic-Vortex).

    Iniziate anche le gare delle manches di qualificazione, ecco i primi vincitori:

    Mini Rok: Evann Mallet (Tony Kart), Ugo Ugochukwu (Energy), Adam Putera (CRG), Luca Bosco (Tony Kart), Federico Cecchi (Tony Kart), Zak O’Sullivan (Benik).

    Junior Rok: Kacper Szczurek (Kosmic), Gezha Sudirman (BirelArt), Danny Carenini (Tony Kart.

    Senior Rok: Simone Favaro (Tony Kart), Szymon Szysko (Kosmic).

    Super Rok: Riccardo Cinti (FA Kart).

    Shifter Rok: Gaetano Di Mauro (Kosmic), Rubens Barrichello (BirelArt).

    Le manches continueranno per tutta la giornata di venerdì 21 ottobre. Sabato 22 ottobre le finali inizieranno alle ore 14:30, in TV in diretta streaming.

    Tutti i risultati nel sito www.southgardakarting.it e www.vortex-rok.com.

    Ufficio Stampa
    South Garda Karting
    20.10.2016
    www.southgardakarting.it

    Nella foto: Una panoramica del Circuito South Garda Karting di Lonato durante la Rok Cup International Final. Ph. FM Press

  2. #2
    Administrator KARTCAFE STAFF's Avatar
    Join Date
    Aug 2007
    Posts
    7,376
    Feedback Score
    0

    News ROK INTERNATIONAL FINAL: I protagonisti escono allo scoperto dopo le 39 manches.

    Click image for larger version. 

Name:	kartcafe_2016f176.jpg 
Views:	381 
Size:	95.6 KB 
ID:	29114
    ADRENALINA AL QUADRATO? E’ A LONATO CON 413 PILOTI NELLA ROK CUP INTERNATIONAL FINAL

    Primi grandi protagonisti dopo le 39 manches fra giovedì e venerdì per la qualificazione alla fase finale. Sabato 22 ottobre finali in TV diretta streaming.


    Lonato del Garda (Brescia, Italia). Spettacolo e tanto agonismo al South Garda Karting di Lonato per la Rok Cup International Final, che sabato 22 ottobre sullo spettacolare impianto bresciano è pronta a decretare i vincitori di questa combattutissima prova, caratterizzata dalla partecipazione record di ben 413 piloti provenienti da tutto il mondo.

    Una manifestazione che ha messo a dura prova i piloti e anche l’organizzazione, ma che ha anche promosso lo staff e il circuito del South Garda Karting al termine dei primi due giorni della manifestazione dopo le 39 manches di qualificazione fra giovedì e venerdì.

    A Lonato è in atto un vero e proprio festival di protagonisti del monomarca Vortex, arricchito dalla presenza di diversi padri famosi del motorsport, impegnati a seguire i propri figli nelle loro esperienze agonistiche. A parte Rubens Barrichello e i suoi due figli Fernando (Mini Rok) e Edoardo (Junior Rok), il brasiliano ex pilota F1 è impegnato anche in prima persona nella categoria Rok Shifter con Birel Art. Barrichello, dopo un successo in una manche di giovedì, si è piazzato buon terzo e quarto nelle due manches di venerdì. A mettersi maggiormente in evidenza qui è stato l’altro brasiliano Gaetano Di Mauro su Kosmic, vincitore di tre manches. Un’altra manche è andata a Nicola Marcon su Tony Kart della Baby Race. Gli altri nomi eccellenti presenti in questo evento sono il due volte vincitore della 500 Miglia di Indianapolis Juan Pablo Montoya con il figlio Sebastian, l’ex F1 Jarno Trulli con il figlio Enzo, il due volte campione del mondo F1 e due volte vincitore di Indianapolis Emerson Fittipaldi con il figlio Emmo, il cinque volte campione del motomondiale classe 500 Mick Doohan con il figlio Jack.

    Nella Super Rok mattatore si è rivelato Riccardo Cinti (FA Kart) vincitore di tutte e tre le manches della categoria.

    Nella Senior Rok Simone Favaro su Tony Kart dopo un successo di manches di giovedì, ha messo a segno altri due centri nelle manches di venerdì. Suoi maggiori rivali si sono rivelati il polacco Szymon Szysko su Kosmic e Cristian Comanducci su Tony Kart.

    Molta incertezza nella Junior Rok, dove hanno brillato con due vittorie di manches Danny Carenini (Tony Kart), il lituano Gustas Grinbergas (Birel Art) e Jacopo Guidetti (Tony Kart), e con una vittoria il polacco Kacper Szczurek (Kosmic), l’altro polacco Gezha Sudirman (BirelArt), il sudafricano Stuart White (Kosmic).

    Nella lotta per le qualificazioni nella 60 Mini che comprende ben 168 piloti, dopo i vincitori di giovedì con il francese Evann Mallet (Tony Kart), l’americano Ugo Ugochukwu (Energy), l’asiatico Adam Putera (CRG), Luca Bosco (Tony Kart), Federico Cecchi (Tony Kart) e l’altro americano Jak Crawford (Energy), nelle manches di venerdì ha rivinto due manches Mallet, una manche Cecchi, due manches il neo campione italiano Gabriele Minì (Energy), quindi ben tre manches Pietro Delli Guanti (Birel Art), due manches il polacco Kucharczyk Tymoteusz (TB Kart), una manche Ugochukwu, una manche il brasiliano Gabriel Bortoleto (CRG).

    Questa lotta incertissima ha una coda sabato mattina prima dell’inizio delle finali dei Trofei alle ore 13:00 e delle Finalissime dalle ore 14:30, in TV in diretta streaming.

    Tutti i risultati nel sito www.southgardakarting.it e www.vortex-rok.com.

    Ufficio Stampa
    South Garda Karting
    21.10.2016
    www.southgardakarting.it



    Nella foto: Rubens Barrichello, Rok Cup International Final 2016.

    Ph. FM Press

  3. #3
    Administrator KARTCAFE STAFF's Avatar
    Join Date
    Aug 2007
    Posts
    7,376
    Feedback Score
    0

    News ROK INTERNATIONAL FINAL: Guidetti, Favaro, Cinti e Marcon i Campioni 2016.

    Click image for larger version. 

Name:	kartcafe_2016f177.jpg 
Views:	353 
Size:	138.6 KB 
ID:	29116
    CONCLUSA CON UN GRAN SUCCESSO A LONATO LA ROK CUP INTERNATIONAL FINAL 2016

    Successo dei piloti italiani con le vittorie di Guidetti nella Junior, Favaro nella Senior, Cinti nella Super, Marcon nella Shifter. La Mini Rok è sub-judice.


    Lonato del Garda (Brescia, Italia). E’ andata in porto con un finale scoppiettante la Rok Cup International Final 2016 al South Garda Karting di Lonato, con tanto di fuochi artificiali a salutare ogni volta con giusta enfasi sul traguardo il vincitore delle cinque finali di categoria di questo grande evento internazionale, che ha visto la partecipazione record di 413 piloti provenienti da ogni parte del mondo.

    Il circuito South Garda Karting si è distinto ancora una volta per organizzazione e ospitalità, nonostante il numero record dei piloti di questa edizione che ha raggiunto il primato mondiale per un campionato monomarca e che ha visto effettuarsi ben 45 manches eliminatorie fra giovedì, venerdì e sabato mattina per scremare i finalisti delle cinque categorie Mini, Junior, Senior, Super e Shifter per le finali di sabato 22 ottobre.

    MINI ROK. Eccellente la partecipazione nella Mini, con la presenza di ben 168 piloti. Lo spettacolo è stato di alto livello in tutti i frangenti, fino all’ultimo giro della finale dove a giocarsi la vittoria sono stati soprattutto i due italiani Federico Cecchi (Tony Kart) e Pietro Delli Guanti (Birel) insieme al russo Kirill Smal (Energy) che è riuscito ad andare in testa proprio negli ultimi metri. A concludere con la vittoria sul traguardo è stato Smal, ma a fine gara il pilota russo è stato penalizzato di 3 secondi per una irregolarità commessa al terz’ultimo giro, lasciando quindi il primo posto a Cecchi e il secondo a Delli Guanti, con Luca Bosco (Tony Kart) terzo. Il team di Kirill ha però ricorso in appello contro la penalizzazione e la classifica è da considerarsi sub-judice.

    JUNIOR ROK. Incertissima anche la finale della Junior, caratterizzata da una serie di scambi di posizione in testa proprio verso fine gara, quando Danny Carenini (Tony Kart) è riuscito a riprendersi la prima posizione e tagliare per primo il traguardo. Il successo definitivo è passato però nelle mani di Jacopo Guidetti (Tony Kart) in quanto a Carenini sono stati comminati 10 secondi di penalizzazione per il musetto sganciato dalla sede a seguito di un contatto. Il podio dell’ordine d’arrivo della finale è stato quindi composto da Jacopo Guidetti al primo posto davanti al lituano Gustas Grinbergas (Birel Art) e al sudafricano Stuart White (Kosmic). Al quarto e quinto posto si sono piazzati i due polacchi Kacper Szczurek (Kosmic) e Szymon Urbaniak (Tony Kart).

    SENIOR ROK. Nella Senior la finale è stata più lineare, con Simone Favaro vincitore sullo svizzero Michael Muller e su Domenico Cicognini. Il campione italiano Alessandro Di Cori, dopo aver brillato nelle manches, si è dovuto accontentare del quarto posto finale. Quinto si è piazzato Lodovico Laurini, tutti su Tony Kart.

    SUPER ROK. Nessun dubbio sulla vittoria in questa edizione di Riccardo Cinti (FA Kart), mattatore anche in finale dopo aver vinto tutte le manches di qualificazione. Cinti, al suo terzo successo nella Rok Cup International Final, ha preceduto sul traguardo Andrea Moretti e Jacopo Gheno, mentre il fratello Marco Moretti ha concluso quarto davanti a Vittorio Maria Russo, tutti su Tony Kart.

    SHIFTER ROK. Nella Shifter Rok è stato Nicola Marcon (Tony Kart) a dominare la scena dopo un iniziale predominio di Federico Squaranti (Tony Kart) che si è piazzato al secondo posto. Terzo ha concluso il brasiliano Gaetano Di Mauro (Kosmic) mentre lo svizzero Dominik Weibel è terminato quarto e Marco Vannini quinto. In gara anche l’ex F1 Rubens Barrichello (Birel Art), che alla fine ha perso qualche posizione classificandosi all’ottavo posto, dopo aver lottato per la quinta posizione insieme a Flavio Sani (Maranello), sesto, e lo svizzero Antoine Bottiroli (GP Racing), settimo.

    Tutti i risultati nel sito www.southgardakarting.it e www.vortex-rok.com.

    Ufficio Stampa
    South Garda Karting
    22.10.2016
    www.southgardakarting.it

    Nella foto: La partenza della Rok Junior nella Rok Cup International Final 2016 al South Garda Karting. Ph. FM Press

 

 

Thread Information

Users Browsing this Thread

There are currently 1 users browsing this thread. (0 members and 1 guests)

Similar Threads

  1. Replies: 0
    Last Post: 19-10-2010, 21: 41
  2. ROK INTERNATIONAL FINAL - 16/19 Ottobre - Pista South Garda Lonato (Bs)
    By KARTCAFE STAFF in forum Gare Internazionali: Cik Fia - WSK Promotion - Aci Csai
    Replies: 22
    Last Post: 20-10-2008, 14: 46
  3. Gara Mtl E Champion Kart Il 6 Luglio Sulla Pista "ala Karting Circuit"
    By Andrea72 in forum Manifestazioni Tempo Libero & Amatoriali
    Replies: 42
    Last Post: 16-07-2008, 21: 52

Tags for this Thread

Posting Permissions

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
  •