KartCafe
EASYKART DRIVER PROGRAM: I Piloti Birel in Evidenza a Corridonia



EASYKART DRIVER PROGRAM

I PILOTI DEL PROGRAMMA GIOVANILE BIREL PROTAGONISTI NEL CAMPIONATO OPEN

La gara di Corridonia mette in evidenza il valore dei piloti emersi dal monomarca Easykart e la professionalità della struttura Birel che li sta seguendo in KF3.

Corridonia - Prosegue la stagione in KF3 per i piloti sotto contratto con la Birel nell'ambito del programma giovanile Easykart Driver Program e, dopo le prime gare nelle quali un pò di sfortuna e l'esigenza di "rodare" la struttura tecnica (Birel Junior team) allestita direttamente dal reparto corse Birel per gestire i piloti selezionati in pista, con il 4° appuntamento del campionato Open disputato a Corridonia, è arrivato un risultato positivo corale che sottolinea al meglio il valore formativo del monomarca Easykart e l'efficacia raggiunta dallo Junior team. I piloti sotto contratto con la Birel provenienti dal Trofeo Easykart attualmente sono cinque: Alberto Viberti, Riccardo Arone, Hubert Kalinowski, Radim Maxa e Kevin Lavelli.

Il weekend di Corridonia si è aperto con un ottima "doppietta" di Viberti e Maxa, che hanno colto rispettivamente la pole e il 2° tempo nelle qualifiche disputate con la pioggia ( su circa 50 piloti verificati). Per poi proseguire con le ottime prestazioni di Lavelli (vincitore di una manche) e di Arone che, al termine delle manche eliminatorie, ha ottenuto la partenza in 1ª fila per la pre-finale. Sfortunato, invece, il poleman Viberti, costretto alla gara di recupero (vinta con distacco sul 2° classificato) a causa di una squalifica per sotto -peso nella 1ª manche quando aveva chiuso alle spalle del vincitore Maxa.

Purtroppo le condizioni meteo, passate da asciutto a bagnato, hanno portato ad un errata valutazione del peso, infatti, togliendo la tuta da pioggia il peso minimo è andato di 400 grammi sotto ai 145 kg. previsti dal regolamento. La conferma della competitività dei piloti Birel è giunta anche dalla Pre-Finale dove il giovanissimo Kevin Lavelli (Birel -Iame) è andato a vincere la sua prima gara in KF3 con un autorevolezza incredibile, recuperando molte posizioni con sorpassi perfetti e determinati, fino a quello decisivo dell'ultimo giro di gara ai danni di Riccardo Vullo. Ottima anche la gara di Radim Maxa (Birel-Iame), 5° al traguardo davanti a Viberti (Birel -Vkr), ottimo 6° dopo essere stato protagonista di un recupero dalla 29ª posizione in griglia.

Sfortunatissimo, invece, Riccardo Arone (Birel-Vkr): all'ultimo giro si è toccato con Rossi quando occupava la 3ª posizione vanificando un podio certo. Podio che Lavelli ha confermato anche in Gara -2 conquistando il 3° gradino chiudendo la gara alle spalle di Ercoli e Speedy. Ottimo ancora una volta anche VIberti, 4° al traguardo davanti a Basiliotti. Ancora sfortunato, invece, Arone: è uscito di pista mentre era in rimonta; recrimina un pò di sfortuna anche Maxa che ha terminato all'11° posto dopo che un contatto l'ha retrocesso di alcune posizioni. Il giovanissimo Kalinowski, infine, dopo aver ottenuto la qualificazione per la Finale ha chiuso entrambe le gare a cavallo del 15° posto proseguendo nel processo di maturazione ed esperienza in KF3.

Il bilancio sul programma Easykart Driver Program è stilato da Marco Angeletti del marketing Birel: " Siamo molto soddisfatti del lavoro svolto fino ad oggi, sia per quanto concerne il team, sia dai piloti scelti. Abbiamo certamente scontato un periodo di rodaggio allestendo una struttura completamente nuova dedicata alla KF3, dovendo affinare alcuni meccanismi sia tecnici, sia di natura gestionale. Ma in soli 4 mesi siamo arrivati ad un livello di competenza e professionalità elevata, iniziando a raccogliere i frutti di un lavoro svolto con metodo dal responsabile tecnico del team, Alessandro Villa. Siamo molto soddisfatti, inoltre, soprattutto del valore dei piloti che, se pur giovanissimi, dimostrano quanto le classi propedeutiche del nostro Trofeo promozionale Easykart siano formative e in grado di preparare al meglio i piloti per le categorie superiori. Il caso di Lavelli è chiaro: si tratta di un giovanissimo che, grazie al Trofeo Easykart, ha fatto tantissime gare maturando un'esperienza che oggi si sta rivelando determinante. E lo stesso discorso vale per Viberti, Arone e Maxa, tutti piloti che hanno maturato l'esperienza utile e necessaria per recitare un ruolo da protagonisti in KF3. Sul fronte del sostegno ai giovani piloti intendiamo proseguire a lavorare con molte iniziative nuove, tanto che inizieremo anche seguire in modo più diretto alcuni piloti della 60cc Easykart a cui faremo disputare le gare dell'Open della 60cc Mini Nazionale, oltre a predisporre una serie di test in KF3 per i migliori piloti della 100cc Easykart. Tutto questo renderà sempre più interessante per i giovani piloti scegliere Easykart come palestra formativa per ambire alle classi superiori."