Follow us on...
Follow us on Twitter Follow us on Facebook Watch us on YouTube
Register

Page 1 of 4 123 ... LastLast
Results 1 to 10 of 37
  1. #1
    Administrator KARTCAFE STAFF's Avatar
    Join Date
    Aug 2007
    Posts
    7,376
    Post Thanks / Like
    Feedback Score
    0

    Exclamation COME CARBURARE COL MEMBRANA, spilli.... okkio a non pungervi... By Red5

    KARTCAFE STAFF: Tutte le guide con autori i Mod o i Supporter del KartCafe sono una esclusiva del Kartcafe. La risproduzione parziale o totale non e' consentita se non accompagnata da autorizzazione dello Staff.
    E' consentito invece il collegamento diretto tramite link alla guida stessa.

    Grazie

    KARTCAFE STAFF



    COME CARBURARE COL MEMBRANA, spilli.... okkio a non pungervi... By Red5

    Carburare col monomarcia, 100 e future classi Kf.

    Per ottenere la carburazione corretta con questi tipi di motori e carburatori bisogna intervenire sulle vitine a spillo.

    Ma prima di procedere a toccare la carburazione, sincerarsi di tre cose.

    1- Il rapporto finale deve essere corretto! Inutile smagrire per cercare uscita di curva o giri se siamo col rapporto
    sbagliato.. si fanno solo danni!

    2- Candela in buono stato e dal grado termico appropriato alla stagione. In genere gradazione equivalente alla B9
    (grado NGK) in inverno... B 10 quando fa un po' più caldo..
    Girare con una B10 con temperture prossime allo zero non è cosa impossibile... ma non aiuta chi già ha problemi di
    partenze o viaggia grasso per paura di rotture...

    3- Eventuali fascette strette male (filtri aria) smagriscono la carburazione.... controllare please!!!


    Quando metter mano alla carburazione????
    Beh.... sempre o quasi.... ma a maggior ragione:

    1- Col freddo l'aria è più densa... bisogna ingrassare!

    2- Col caldo viceversa... si deve smagrire.
    Quindi è normale che se si mette via il kart dopo avere girato ad Agosto- settembre e lo si tira fuori nelle vacanze di Natale bisogna fare attenzione.... e viceversa!

    3- Più ci si avvicina a livello del mare... più aumenta la pressione...più aria entra nei carter motore.

    4- In altitudine l'aria è rarefatta...bisogna tornare a smagrire ( sempre però tenendo presente che non ci sia freddo..).

    Si procede così...tenendo sempre in considerazione che nel dubbio è meglio partire da grassi e poi smagrire... e mai viceversa..(questo vale anche per i carburatori col getto.... prima si parte con 3-5 punti in più, poi si torna indietro...).

    Termini come "RATARE" e "BUCARE" sono difficili da spiegare a parole per chi non li ha mai vissuti... cercherò quindi di spiegare le cose nella maniera più terra a terra possibile e con un metodo pratico-visivo per dare almeno il primo aiuto..

    A: Regolazione del getto dei bassi, cioè la vitina più vicina al motore:
    In questa fase non si stanno cercando tutti i giri motore, ma l'uscita di curva... si rallenta alla velocità con la quale si affronta la curva più lenta del tracciato (oltre è inutile scendere..).
    Si prova dapprima aprendo un po' la vitina.. e si sente la spinta del motore.. poi si prova a richiudere fino ad ottenere l'accelerazione migliore in uscita di curva....
    Un buon segnale lo si ha VISIVAMENTE osservando quello ke esce dal tubo di scarico...
    L'ideale è che, nel momento cui si preme il pedale destro... fuoriesca uno sbuffetto dal tubo di scarico...
    Il fumo poi dovrebbe cessare una volta che il motore inizia a salire di giri verso la coppia...
    Già questo dovrebbe aiutare qualcosa...

    ORA UN PO' DI TERMINI: Potrebbe accadere che:

    1- Affondo il piede e dallo scarico esce un rumore borbottante, tipo pentola di fagioli, tanto fumo, ed il kart accelera
    al rallentatore o addirittura rimane fermo di giri!!!!
    Bene.... questo vuol dire che RATTELLA o RATTA... cioè sei grasso....

    2- Affondo il piede... subito non sucede nulla, il kart non accelera, ma subito dopo, in ritardo.. mi spara fuori dalla
    curva!!!!
    Quell' effetto "interruttore" si kiama... "BUCARE".Sei magro... apri o rompi tutto!!!!!

    Regolazione del massimo!!!(vite vicnio al filtro aria..)
    Stranamente questo è più facile da carburare...
    Nel dubbio partite leggermente aperti, noterete che il kart non arriva a prendere tutti i giri ma ad un certo punto del rettilineo ferma la sua spinta....
    A questo punto chiudete un po' la vite e aspettate il rettilineo dopo.........
    Il kart arriverà un po' più avanti.. se non basta... chiudete ancora fino ad arrivare al punto in cui arrivate al momento di frenare col motore che allunga ancora..
    Fate piccoli ritocchi per volta.. quello che kiudo ora lo sento il giro dopo....
    A questo punto probabilmente, non avrete la carburazione di Forè... ma perlomeno sarete in grado di girare senza grippare o buttare eurozzi in candele...

    Un trucco utile per capire se si è dalla parte del grasso o del magro agli alti è rappresentato dalla foto sotto..



    (FOTO1).



    Potete tappare con un dito uno (solo uno o parte) dei fori della cassa silenziatore...
    Se così facendo il kart sale di giri attenzione...siete magri!!!
    Difatti, tappando un foro andate a togliere un porzione di aria e quindi come risultato..è come ingrassare la carburazione...(Rimedio... aprire la vite!)
    Se invece il kart rallenta ulteriormente... siete grassi...
    Difatti togliendo un po' di aria dall'entrata del filtro avete ingrassato ulteriormente una carburazione... che già era grassa...(rimedio chiudere un po' la vite).

    Appena ci fermiano ai box controlliamo visivamente il nostro operato..
    In genere sconsiglio di fare riferimento alla sola candela perchè basta rallentare per rientrare ai box perchè sembri bagnata e potrebbe farci credere di essere grassi...e poi con le benzie verdi diventa più difficile oggi interpretare la lettura....
    Comunque una candela abbastanza corretta la potete vedere qui..



    (FOTO2).



    Al centro l'elettrodo centrale assume una colorazione marroncina (sui 125 addirittura quasi bianca!!!).
    All'esterno, sul metallo del filetto è nerastra ma asciutta...

    Consiglio invece di togliere la marmitta ed il flessibile e dare un'okkiata dentro il collettore di scrico, meno soggetto a bagnarsi durante il rientro!!!!( mentre ci si ferma a dare il grasso alla catena ad esempio...).


    Foto 3



    In questa immagine, anche se non si vede benissimo... siamo in presenza di una carburazione leggermente grassa..
    L'interno del collettore è nero e l'olio è incombusto... se passo il dito si appiccica l'olio espulso dallo scarico che rimane bagnato ed untuoso..
    All'eseterno del tubo flessibile trovo abbondanti schizzi di olio e gocce che colano fin sul 3 cuscinetto..


    Foto 4



    Molto meglio questa, anche se dalla foto non si apprezza..
    L'interno è asciutto ed il nero fuligginoso (come nei camini delle stufe).
    Se passo il dito la consistenza dei residui è polverosa, la posso soffiare via dalle dita con l'aria...
    Addirittura il colore passa dal nero pece al marrone scuro... possiamo arrivare fino al marrone-ruggine... oltre, con tonalità nocciola chiaro o quasi biancastre sul 100 è preavviso di morte sicura!!! In questo caso.. aprite la vite!..

    In sostanza...quando arrivate ad avere l'interno del tubo nero asciutto siete già sulla buona strada..
    Appena uscite da una curva lenta dovete vedere lo scarico sbuffare un pochetto... poi col salire dei giri il fumo deve cessare.
    Tenete a mente queste due cose e .. divertitevi!!! :lol:
    Alla prox!
    Attached Thumbnails Attached Thumbnails Click image for larger version. 

Name:	tappata.jpg 
Views:	13327 
Size:	32.0 KB 
ID:	2737   Click image for larger version. 

Name:	candela.jpg 
Views:	13728 
Size:	32.4 KB 
ID:	2738   Click image for larger version. 

Name:	scarico1.jpg 
Views:	13112 
Size:	37.2 KB 
ID:	2739   Click image for larger version. 

Name:	scarico2.jpg 
Views:	13119 
Size:	35.1 KB 
ID:	2740  
    Last edited by Andrea72; 30-10-2009 at 09: 31.

  2. #2
    Senior Member Gianniboy's Avatar
    Join Date
    Jan 2008
    Location
    Ragusa
    Posts
    1,138
    Post Thanks / Like
    Feedback Score
    0
    dalla foto della candela si vede chiaramente che l'elettrodo di massa è giallo.
    A me è successo una sola volta(domenica scorsa) preoccupato ingrasso per scongiurare ogni pericolo, ma come mai giallo?
    Una carburazione corretta non dovrebbe essere nocciola?


    parlando con jack mi diceva che c'èra dell'alto oltre a benza e olio

    Una cosa che ho notato è che mi è successo quando ho usato un olio che era aperto da un bel po di tempo - 6 mesi c.a- centra qualcosa?

    grazie

  3. #3
    Staff jak43's Avatar
    Join Date
    Nov 2007
    Posts
    10,350
    Post Thanks / Like
    Feedback Score
    1 (100%)
    Quote Originally Posted by Gianniboy View Post
    dalla foto della candela si vede chiaramente che l'elettrodo di massa è giallo.
    A me è successo una sola volta(domenica scorsa) preoccupato ingrasso per scongiurare ogni pericolo, ma come mai giallo?
    Una carburazione corretta non dovrebbe essere nocciola?


    parlando con jack mi diceva che c'èra dell'alto oltre a benza e olio

    Una cosa che ho notato è che mi è successo quando ho usato un olio che era aperto da un bel po di tempo - 6 mesi c.a- centra qualcosa?

    grazie
    secondo me hai bisogno di fare un giretto dall'oculista x farti controllare il campo cromatico,oppure fai controllare il pc,perchè la candela della foto è nocciola,non gialla........

  4. #4
    Senior Member Gianniboy's Avatar
    Join Date
    Jan 2008
    Location
    Ragusa
    Posts
    1,138
    Post Thanks / Like
    Feedback Score
    0

    [URL=http://g.imageshack.us/g.php?h=207&i=candelasq7gl1.jpg][IMG

    avro forse lo schermo male regolato...
    la vedi la parte evidenziata da un ellisse blu, la vedo gialla(ovviamente non canarino)

  5. #5
    Senior Member Gianniboy's Avatar
    Join Date
    Jan 2008
    Location
    Ragusa
    Posts
    1,138
    Post Thanks / Like
    Feedback Score
    0
    e la ceramica nocciola scuro e l'anello annerito...ti risulta

  6. #6
    WebMaster....'stardo Andrea72's Avatar
    Join Date
    Aug 2007
    Location
    Castelfidardo (AN)
    Posts
    4,686
    Post Thanks / Like
    Feedback Score
    1 (100%)
    non sono un'esperto ma da quello che so io, quello da quardare sulla candela e' la ceramica e il bordo esterno...non gli elettrodi.

  7. #7
    Staff jak43's Avatar
    Join Date
    Nov 2007
    Posts
    10,350
    Post Thanks / Like
    Feedback Score
    1 (100%)
    Quote Originally Posted by Gianniboy View Post

    [url=http://g.imageshack.us/g.php?h=207&i=candelasq7gl1.jpg][IMG

    avro forse lo schermo male regolato...
    la vedi la parte evidenziata da un ellisse blu, la vedo gialla(ovviamente non canarino)
    da quello che vedo io l'elettrodo è nocciola e non giallo,neppure giallo ocra,proprio nocciola......anzi,ti dirò che una candela così dice che il motore è grasso in tutti i campi......

  8. #8
    Senior Member Gianniboy's Avatar
    Join Date
    Jan 2008
    Location
    Ragusa
    Posts
    1,138
    Post Thanks / Like
    Feedback Score
    0
    Allora mi sono preoccupato per niente...Ma la scala dei colori centra con la carburazione?

    MA se mi trovo la candela molto scura, cioè ceramica marrone scuro e il resto nero, cielo pistone marrone scuro,e colletore nero fuliginoso asciutto. che vuol dire? MI ASPETTAVO IL COLLETTORE NERO, MA UNTO

  9. #9
    Passante nobraindivision-luke's Avatar
    Join Date
    Aug 2009
    Location
    Brescia
    Posts
    75
    Post Thanks / Like
    Feedback Score
    0
    qualcuno potrebbe aggiungere delle delucidazioni sulle regolazioni da fare al sistema "membrane-molla" tipo perché quando e come?

    grazie!
    sbagliando si impara...

    [quindi correggetemi per favore (ma siate clementi!)]

  10. Thanks michelejack thanked for this post
  11. #10
    Junior Member Loca's Avatar
    Join Date
    May 2008
    Posts
    159
    Post Thanks / Like
    Feedback Score
    0
    parlando sempre di monomarcia, possibilmente 100cc.

    La carburazione cambia in base all'olio?

    Ad esempio usando lo shell M o Racing X, con il secondo non rimangono più chiari pistone e candela?

    Come si può valutare la carbirazione anche dal pistone?

 

 

Thread Information

Users Browsing this Thread

There are currently 1 users browsing this thread. (0 members and 1 guests)

Similar Threads

  1. Carburatori a membrana, Controllo e manutenzione By Red5
    By KARTCAFE STAFF in forum Lavorare sui Motori
    Replies: 29
    Last Post: 29-11-2019, 22: 47
  2. Carburare Iame X30
    By Felix48 in forum Lavorare sui Motori
    Replies: 3
    Last Post: 17-07-2011, 01: 37
  3. date un okkio quà
    By madmicio in forum Karting e Amicizia
    Replies: 5
    Last Post: 16-04-2011, 19: 24
  4. Carburare un 125
    By Gauss in forum Lavorare sui Motori
    Replies: 0
    Last Post: 01-01-2011, 16: 09
  5. Come carburare un 125 cc??
    By mattia272 in forum Lavorare sui Motori
    Replies: 10
    Last Post: 15-05-2008, 14: 29

Tags for this Thread

Posting Permissions

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
  •