Follow us on...
Follow us on Twitter Follow us on Facebook Watch us on YouTube
Register

  • 10 TROFEO VEGA: Race Report


    Alla prima prova del Trofeo Vega disputata sul Circuito 7 Laghi di Castelletto di Branduzzo vittorie per Scappaticcio (Ckr-Tm) in Kz2, Pesavento (Ckr-Tm) 125 Italia, Lapina (Maranello-Maranello) 125 Prodriver, Grob (Tony-Vortex) Kf2, Wohlwend (Tony-Vortex) Kf3, Drammis (Fa-Vortex) 60 Baby, Mosca (Pcr-Parilla) 60 Mini.

    Grande successo come e' fin'ora sempre accaduto per la prima prova del Trofeo Vega, organizzata dal Karting Club 2001, con la partnership della Vega e dei collaboratori Kartcafe.it, Vroom e Go-Kartv che trasmettera' in Tv gli speciali sulla manifestazione e le interviste ai vincitori.

    Bellissima la cornice di pubblico che e' accorso fin dal mattino sulla pista di Castelletto che oltre a piloti agguerriti e una organizzazione perfetta ha potuto trovare un sole splendente a favorire lo spettacolo del karting.
    60 Baby
    La classe dei piu' piccoli ha un dominatore quasi assoluto in Drammis Michele (Fa-Vortex) che conquista la pole, concede al vicinissimo rivale Bernasconi Kilian la prefinale ma riguadagna la vittoria nella finalissima del pomeriggio con un margine di sicurezza che gli garantisce la vittoria.
    60 Mini
    Mosca, Zanchi e Popovich sempre e solo loro nell'ordine dalle qualifiche, passando alla prefinale sino alla finalissima si sono divisi il podio della 60 Mini. Mosca (Pcr-Parilla) ha il grosso merito di vincere sempre e di meritare la vittoria finale con una prestazione maiuscola lasciando solo i gradini piu' bassi del podio agli altri due veloci bambini.
    KF3
    Quando fa al caso dire che tra i due litiganti la terza gode. Dopo le qualifiche il poleman Tripepi Antony (Tb-Tm) lascia a Drudi Mattia (Birel-Tm) la vittoria in volata della prefinale. Sembra una lotta aperta solo ai 2 veloci ragazzini che fin li hanno dominato ma ecco spuntare la veloce Wohlwend Fabienne (Tony-Vortex) che vince una grande finale distanziando i due antagonisti e vincendo in solitaria sotto la bandiera a scacchi. A seguire Tripepi brucia Drudi in volata.
    KF2
    Altra categoria dominata da un unico pilota che conquista tutto fina da subito. Qualifiche, Prefinale e Finale fanno capo a Grob Dennis (Tony-Vortex), che non ha rivale fin alla finale dove deve vedersela con il velocissimo Bensi Gabriele che lo insidia da vicino, purtroppo pero' il sottopeso lo priva del secondo meritato posto che va cosi assegnato a Pomidori seguito da Reinhard.
    KZ2
    La categorie regina dimostra tutto il suo alto livello dalle qualifiche dove in ben 7 piloti sono racchiusi in meno di 1 decimo. La pole viene conquistata da Scappaticcio Simone (Ckr-Tm), che pero' sfrutta male la partenza al palo nella prefinale dove chiude soltanto quarto mentre a vincere e' l'esperto Cane Gianluca. La finale invece si risolve nei primi giri quando Scappaticcio dopo aver studiato cane lo infila con un gran sorpasso nella prima S involandosi cosi verso la vittoria, secondo segue Vidrih Francesco (che dedica il risultato all'amico "Pedro" scomparso poche settimane fa) e al "padrone di Casa " Aceto Massimo.
    125 ITALIA
    La categoria piu' numerosa presente al Trofeo Vega vede 2 grandi protagonisti dare spettacolo e far perdere la voce al grandissimo speaker Roberto Cinquanta. La pole e' ancora una volta a favore di Pesavento Oscar (Ckr-Tm) davanti a Falciti Cristiano e Bocchiola Ivan. La prefinale e' un grandissimo spettacolo tra Falciti e Pesavento che lottano curva dopo curva con Pesavento che riesce a rintuzzare gli attacchi di Falciti che tenta anche l'entrata a sorpresa nell'ultima S del traguardo ma anche li Pesavento e' veloce a prendere le contromisure vincendo cosi la volata. La finale parte da dove era finita la prefinale con sempre i due a dare un passo di gara inarrivabile per gli altri, ma questa volta Falciti non ha lo spunto per provare l'attacco decisivo e Pesavento puo' cosi vincere la prima prova. Al terzo posto Alacqua Ferruccio.
    125 PRODRIVER
    Lapina Lorenzo (Maranello-Maranello) e' il padrone della categoria. Il giovane e bravo ragazzo emiliano vince dominando sin dalle qualifiche imponendosi con un passo e tempi inavvicinabili per tutti i suoi avversari. Le lotte quindi si son fatte per i gradini piu' bassi del podio con Palummieri che precede Curti e Felici che hanno fatto gara in solitaria all'inseguimento della "lepre" Lapina.





    Prossimo Appuntamento per il TROFEO VEGA sulla Pista South Milano di Ottobiano (Pv) il 29.05.2011
    Redazione
    Kartcafe.it
    This article was originally published in forum thread: 10 TROFEO VEGA 2011 - ROUND 1 - Pista 7 Laghi, 01.05.2011 started by KARTCAFE STAFF View original post