Follow us on...
Follow us on Twitter Follow us on Facebook Watch us on YouTube
Register

    • ACI-CSAI: Campionato Italiano. Val Vibrata assegna i titoli nel Campionato Italiano


      Via all’ultima prova, Val Vibrata assegna i titoli nel Campionato Italiano ACI Karting

      In KZ2 Celenta si assicura già la certezza del Tricolore, e fa segnare il miglior tempo in prova. Un centinaio i piloti presenti nell’ultima prova, con la 60 Mini, OK Junior, ACI Kart, ACI Kart Junior e 125 Club. Diretta TV su AutoMotoTV.


      Val Vibrata (Teramo), 14 ottobre 2016. Al Kartodromo Val Vibrata di Sant’Egidio (Teramo) è iniziato il quinto e ultimo round della stagione del Campionato Italiano ACI Karting, con circa 100 piloti iscritti nelle categorie KZ2, 60 Mini, OK Junior, ACI Kart e ACI Kart Junior, oltre alla 125 Club per la terza e ultima prova di questa categoria. A piloti del Tricolore si aggiungono poi quelli della Prodriver e Entry Level per altre gare di contorno alla manifestazione.

      Intanto la KZ2 ha già il suo campione in pectore, Francesco Celenta su Formula K-Tm, leader del campionato al quale erano sufficienti 5 punti sui 99 a disposizione in questa gara per laurearsi effettivamente vincitore della categoria, ma l’assenza del suo maggior rivale, Mirko Torsellini, che è in procinto di cambiare il materiale tecnico, ha anticipato i tempi ed ha già fatto cucire sulla tuta di Celenta lo scudetto del Tricolore. Di conseguenza onore al merito a Francesco Celenta, 25 anni di Mercato San Severino (Salerno), per la sua partecipazione anche in quest’ultima gara quando i giochi per il titolo si sono già chiusi a suo favore in anticipo. Anche a Val Vibrata Francesco Celenta è in gara con il team NGM Formula K Italia, con telaio IPK e motore Tm di Gianfranco Galiffa.

      “Mi avrebbe fatto piacere misurarmi ancora con Mirko Torsellini – ha ammesso Celenta – perché Mirko è stato un ottimo rivale, duro ma molto corretto. Sono contento ovviamente della certezza del titolo, anche perché il Campionato Italiano anche quest’anno è stato di ottimo livello e con bei numeri. Ogni anno all’inizio c’è scetticismo, poi però i piloti vi partecipano e fra l’altro diversi di livello internazionale, come Matteo Viganò, che quest’anno si è piazzato terzo nel Campionato Europeo e quinto nell’International Cup CIK-FIA di KZ2. Nel 2016 la mia attività si è concentrata soprattutto nel Campionato Italiano e nel Mondiale, nella prossima stagione ripeterò questa esperienza ma allargherò il mio impegno anche in ambito internazionale.”


      Intanto a Val Vibrata il programma è già entrato nel vivo di questa quinta prova, dove tutte le altre categorie sono ancora aperte per l’assegnazione dei titoli di categoria, grazie anche al coefficiente 1,5 che in questa gara sarà applicato al punteggio.



      Le prove ufficiali del pomeriggio in KZ2, che si è presentata con 21 piloti, ha visto prevalere ancora una volta Francesco Celenta con il tempo di 41.097, ma alle sue spalle si è inserito ottimamente Marco Pastacaldi (Maranello-Tm) a 0.109 e Michelangelo Amendola (Parolin-Tm) a 0.115. Degne di nota anche le prestazioni di Stefano Cucco (Praga-Tm) quarto a 0.138, Alessio Baldi (CRG-Tm) quinto a 0.163, Sauro Cesetti (Intrepid-Tm) sesto a 0.195.


      Nella 60 Mini, con 38 piloti a Val Vibrata, il duello al vertice è incentrato soprattutto sul capoclassifica Gabriele Minì su Energy-Tm e i suoi immediati inseguitori, Leonardo Caglioni su Evokart-Tm e il francese Evann Mallet su CRG-Tm. Le prove ufficiali di questa categoria sono però in programma per sabato mattina dalle ore 9.30. Nelle prove libere ufficiali di venerdì il miglior tempo fra i piloti con numero pari lo ha realizzato Minì in 50.076, davanti a Francesco Pizzi (Tony Kart-Tm), e fra i piloti con numeri dispari Luca Bosco (Tony kart-Tm) in 50.034 davanti all’asiatico Han Cenyu (CRG-Tm).


      Nella OK Junior è stato l’attuale leader di classifica Marzio Moretti della Baby Race su Tony Kart-Vortex a realizzare il miglior tempo nelle prove ufficiali in 44.437, con il compagno di team Edoardo Morricone secondo a 0.025 e Nicolò Genisi (Formula K-Tm) terzo a 0.123 e in lizza per il titolo. Giuseppe Fusco, l’altro pretendente al titolo e passato al telaio Tony Kart, è quarto a 0.255.


      Nella ACI Kart motorizzata Iame il più veloce è stato Matteo Zamporlini in 45.325, con il leader di classifica Alessandro Di Cori secondo a 0.167, ambedue su Tony Kart. Ottimo il terzo posto assoluto e primo della ACI Kart Junior Alexander Bardas (DR) in 45.614, attuale leader di classifica nella categoria giovanile.


      Nella 125 Club il miglior tempo è stato realizzato dall’attuale capoclassifica Tommaso Polidoro (EKS-TK-Tm) in 42.380, ma il suo vantaggio è veramente minimo, ad appena 8 millesimi di distacco si è piazzato Manuele Grossi (Tony Kart-Tm), a 31 millesimi Francesco Atzori (CRG-Tm), secondo in campionato a soli 4 punti di distacco.


      Il programma:

      Sabato 15 settembre: prove di qualificazione 60 Mini dalle ore 9:30; manches di qualificazione dalle ore 10:10.

      Domenica 16 ottobre: Finali-1 dalle ore 9:45; Finali-2 dalle ore 14:25.

      DIRETTA SU AUTOMOTOTV. Tutte le Finali di domenica sono trasmesse in diretta TV su AutoMotoTV (Sky canale 148).

      TV LIVE STREAMING. TV Live Streaming sul sito internet www.acisportitalia.it e www.sportube.tv tramite il canale Sportube TV.



      LIVE TIMING. Live Timing su www.acisportitalia.it.

      TV DIFFERITE E SERVIZI SPECIALI. Differite TV sono trasmesse su RAI Sport1 e su AutoMotoTV, servizi televisivi nell’ambito del Magazine ACI su AutoMotoTV, Nuvolari, Sportitalia, San Marino TV, Shakedown oltre ai servizi programmati in circa 50 emittenti areali sul territorio nazionale. Nel sito www.acisportitalia.it è pubblicata la pianificazione Media completa.

      GAZZETTA DELLO SPORT. Una pagina speciale di commento e foto sull’appuntamento di Sant’Egidio alla Vibrata sarà pubblicata mercoledì 19 ottobre sul quotidiano sportivo Gazzetta dello Sport.

      Tutte le classifiche e i risultati di gara nel sito www.acisportitalia.it

      Ufficio Stampa
      ACI Sport S.p.A.

      Nelle foto: 1) Francesco Celenta (il secondo da destra) campione italiano in KZ2 con il suo team NGM; 2) Marco Pastacaldi, KZ2; 3) Un momento del briefing pre-gara a Sant’Egidio alla Vibrata.

      This article was originally published in forum thread: ACI-CSAI: Campionato Italiano. Quinta e ultima prova del Campionato a Val Vibrata. started by KARTCAFE STAFF View original post