Follow us on...
Follow us on Twitter Follow us on Facebook Watch us on YouTube
Register

    • PARMAKARTING: TROFEO INDUSTRIE. 134 iscritti al via. Semaforo verde !



      A LONATO SEMAFORO VERDE PER IL 44° TROFEO DELLE INDUSTRIE

      Sui 141 iscritti sono 134 i piloti al South Garda Karting nelle tre categorie KZ2, KF Junior e 60 Mini per la 44ma edizione del Trofeo delle Industrie. Nelle libere di venerdì già iniziati una serie di bei duelli, in KZ2 brilla Tommaso Mosca


      Al South Garda Karting di Lonato è subito iniziata alla grande la 44ma edizione del Trofeo delle Industrie, la più anziana gara di karting che ancora oggi si svolge con continuità, sempre organizzata fin dal 1971 dall’associazione Parma Karting.

      Sui 141 iscritti alla manifestazione inserita nel calendario CIK-FIA, sono 134 i partecipanti effettivi a questo 44mo Trofeo delle Industrie, con bei nomi in tutte e tre le categorie di KZ2, KF Junior e 60 Mini.

      La prima giornata di prove libere cronometrate di venerdì in KZ2 ha già visto una gran battaglia fra i 62 piloti che sono scesi in pista, dove per ora a prevalere in assoluto è stato il giovane emergente Tommaso Mosca, su Maranello-Tm, con il miglior crono in 41.181.

      Ma già è scaturito un bel confronto fra i tanti prim’attori di questa manifestazione. I più veloci negli altri turni di prove sono stati Andrea Dalè (CRG-Tm) in ben due sessioni, così come il campione italiano in carica Riccardo Longhi (CRG-Tm), quindi Giacomo Pollini (CRG-Tm), oltre a Alessandro Pelizzari (CKR-Modena) e Davide Forè (CRG-Tm). Belle prestazioni sono state messe a segno anche da Simo Puhakka (CRG-Maxter), Nicola Gnudi (VRK-Tm), Cristopher Zani (DR-Modena), Leonardo Lorandi (Tony Kart-Vortex), Massimo Dante (Maranello-Tm), Enrico Bernardotto (Maranello-Modena), Fabian Federer (CRG-Maxter). Insomma un bel numero di pretendenti, con nomi di primo piano e di livello internazionale.

      In KF Junior, con 35 piloti al via, il più veloce in assoluto è stato lo svedese del team Ward Racing Isac Blomqvist (Tony Kart-Vortex) in 43.260, migliore anche in altre due sessioni. In altre tre sessioni il miglior tempo l’ha ottenuto il finlandese Konsta Lappalainen (Tony Kart-Vortex), quindi Alessandro Giardelli (Tony Kart-Vortex) e il russo del team Komarov Bogdan Fetisov (Tony Kart-Tm).

      Nella 60 Mini, che ha visto la presenza di 37 piloti, il migliore in assoluto è stato Francesco Crescente (Tony Kart-Tm) in 49.627, più veloce in due sessioni, ma a pochissimi millesimi di secondo si sono inseriti diversi altri protagonisti, come Mattia Michelotto (Energy-Parilla), miglior tempo in ben tre sessioni, quindi Federico Cecchi (Tony Kart-Tm), il danese Lucas Sommerlund e Francesco Raffaele Pizzi ambedue su Energy-Parilla. Si sono confermati molto veloci anche Leonardo Marseglia (Evokart-Tm), Luigi Coluccio (Tony Kart-Vortex), oltre a Alex Kattoulas (CRG-Tm), Leonardo Caglioni (Evokart-Tm), Mattia Muller (Tony Kart-Tm), Victor Majgaard (CRG-Tm), Mathias Torreggiani (CRG-Tm).


      Il programma del 44. Trofeo delle Industrie:

      Sabato 24 ottobre: Prove Libere Ufficiali dalle ore 8:00; Prove Cronometrate dalle ore 9:35; Manches dalle ore 12:10.

      Domenica 25 ottobre: Repechage dalle ore 11:00; Pre-Finali dalle ore 13:00; Finali dalle ore 14:15; Premiazioni dalle ore 17:30.

      Parma, 23.10.15
      Ufficio Stampa
      Parma Karting


      Nelle foto: 1) Tommaso Mosca, KZ2; 2) Isac Blomqvist, KFJ; 3) Mattia Michelotto, 60 Mini.

      Ph. FM Press.
      This article was originally published in forum thread: PARMAKARTING: TROFEO INDUSTRIE. KZ2 stellare alla 44^edizione. Lonato, 23-25 Ottobre. started by KARTCAFE STAFF View original post