Follow us on...
Follow us on Twitter Follow us on Facebook Watch us on YouTube
Register

    • ACI-CSAI: Campionato Italiano ACI Karting di Adria. La guida all’evento



      Campionato Italiano ACI Karting di Adria. La guida all’evento

      La terza prova del Campionato Italiano ACI Karting a Adria inizia giovedì 25 giugno con le prime prove libere. Le classifiche di Campionato dopo le prime due prove. Il programma della manifestazione. Diretta TV domenica dalle 10:15 su AutoMotoTv.



      Roma, 24 giugno 2015. Sul Circuito Adria Karting Raceway da giovedì 25 a domenica 28 giugno è in programma la terza prova del Campionato Italiano ACI Karting, con le categorie KZ2, KF, KF Junior e 60 Mini. Queste le classifiche di Campionato dopo le prime due prove di Triscina e Sarno:

      Campionato, KZ2: 1. Longhi punti 92; 2. Santonocito 62; 3. Mollo 58; 4. Fuoco 50; 5. Celenta 49; 6. Torsellini 46; 7. Mazzali 38; 8. Pastacaldi 33; 9. Cesetti 28; 10. De Marco 27.

      Campionato, KF: 1. Cucco 57; 2. Gheno 42; 3. Albano 33; 4. Lanza 21; 5. Festante 17; 6. Pandolfi 11.

      Campionato, KF Junior: 1. Colombo punti 48; 2. Giardelli 45; 3. Lombardo 29; 4. Maiorana 26; 5. Grigoriev 23; 6. Carenini 22; 7. Bogdanov 17; 8. Campagna 17; 9. Jonusis 15; 10. Grimaldi 14,5.

      Campionato, 60 Mini: 1. Michelotto punti 94; 2. Hauger 80; 3. Ruvolo 69; 4. Marseglia 67; 5. Fusco 62; 6. Minì 49; 7. Cecchi 35; 8. Negro 35; 9. Giardelli 30; 10. Papalia 21.

      IL PROGRAMMA DI ADRIA

      Giovedì 25 giugno: Prove libere

      Venerdì 26 giugno. Prove libere e prove libere ufficiali.

      Sabato 27 giugno. Prove ufficiali di qualificazione e manches.

      Domenica 28 giugno. Manche di recupero. Finali-1 dalle ore 10:15 e Finali-2 dalle ore 13:25.

      PENALITA’ SPOILER. E’ in vigore anche nel Campionato Italiano la nuova norma internazionale introdotta dallo scorso 4 maggio sugli attacchi dei paraurti anteriori, che in caso di urto producono la fuoriuscita del paraurti dal suo alloggiamento originale, con conseguente penalità di 30 secondi per il pilota. Sono interessate tutte le categorie internazionali KZ2, KF e KF Junior.

      PROVE DI QUALIFICAZIONE. Per ogni classe è prevista una sessione di prove ufficiali di qualificazione di 10'. Nel caso siano necessarie due sessioni, il 1° posto va al primo classificato della serie risultata più veloce tra le due, il 2° posto va al conduttore risultato più veloce nella serie più lenta delle due, il terzo posto va al 2° conduttore classificato della serie più veloce, il quarto posto va al conduttore secondo classificato della serie più lenta e così via.

      SVOLGIMENTO FASE FINALE. La fase Finale si svolge in Gara-1 e Gara-2. Lo schieramento di partenza di Gara1 è determinato per i primi 28 dalla classifica delle manches eliminatorie e per i restanti sei posti dal risultato della manche di recupero fino alla concorrenza di massimo 34 posti. I primi otto posti sulla griglia di partenza di Gara-2 sono determinati dall’inversione dell’ordine di arrivo di Gara-1: il 1° classificato partirà ottavo, il 2° classificato partirà settimo e così via fino all’ottavo classificato di Gara-1 che in Gara-2 partirà in pole position.

      PUNTEGGIO. Gara-1: 40 punti al primo, 30 al secondo, 24 al terzo, 20 al quarto, 16 al quinto, 12 al sesto, 9 al settimo e a scalare fino al 15mo con 1 punto. Gara-2: 26 punti al primo, 22 al secondo, 18 al terzo, 14 al quarto, 12 al quinto, 10 al sesto, 8 al settimo, 6 all’ottavo e a scalare fino al 13mo con 1 punto. La classifica finale è determinata dalla somma dei risultati ottenuti con l’applicazione di 3 scarti. La mancata partecipazione ad una manifestazione non costituisce scarto. Nelle ultime due prove del Campionato (Sant’Egidio alla Vibrata del 9 agosto e Siena del 30 agosto) il punteggio è aumentato con il coefficiente 1,5.

      TITOLI IN PALIO. Titolo Italiano Conduttori e Marche KZ2, KF, KFJ, KFJ Cadetti, 60 Minikart.

      MONTEPREMI FINALE. Il montepremi del Campionato Italiano 2015 è di 24.000 Euro. Per ogni categoria il premio finale è di 2.400 Euro al primo classificato, 1.400 Euro al secondo e 1.000 Euro al terzo.

      LIVE TIMING. Dalle prove libere ufficiali di venerdì Live Timing su www.acisportitalia.it.

      IN DIRETTA SU AUTOMOTOTV. Le Finali di domenica sono trasmesse in diretta TV su AutoMotoTV (Sky canale 148) dalle ore 10.15 e dalle ore 13:25.

      LIVE STREAMING. Domenica tutte le finali del mattino e del pomeriggio sono trasmesse anche in Live Streaming sul sito internet www.acisportitalia.it e www.sportube.tv tramite il canale Sportube TV.

      TV SERVIZI SPECIALI. Servizi televisivi sono trasmessi nell’ambito del Magazine ACI sulle emittenti Nuvolari, Sportitalia, RTV San Marino, Safedrive/Odeon, Sky Sport 2, On RaceTV/Odeon e Gazzetta TV, oltre ai servizi programmati in circa 50 emittenti areali sul territorio nazionale. Nel sito www.acisportitalia.it è pubblicata la pianificazione Media completa.

      CORRIERE DELLO SPORT E GAZZETTA DELLO SPORT. Una pagina speciale di commento e foto sull’appuntamento di Adria sarà pubblicata mercoledì 1 luglio sul quotidiano sportivo Corriere dello Sport e martedì 14 luglio sul quotidiano sportivo Gazzetta dello Sport.

      PROSSIMI APPUNTAMENTI

      3^ - 26-28.6.2015 - Adria Karting Raceway (RO), F&M srl - Coeff. 1

      4^ - 7-9.8.2015 - Kartodromo Val Vibrata (TE), World Racing Team srl - Coeff. 1,5

      5^ - 28-30.8.2015 - Circuito di Siena (SI), Valdibiena S.r.l. - Coeff. 1,5


      Ufficio Stampa
      ACI Sport S.p.A.

      Nella foto: 1) Uno schieramento di partenza al Circuito Adria Karting Raceway (Cunaphoto).
      This article was originally published in forum thread: ACI-CSAI: Il Campionato Italiano ACI Karting fa tappa sul nuovo Circuito di Adria started by KARTCAFE STAFF View original post