Follow us on...
Follow us on Twitter Follow us on Facebook Watch us on YouTube
Register

  • 11 TROFEO VEGA. La Cronache delle Gare della 7 Laghi.



    Si disputata alla pista 7 Laghi di Castelletto di Branduzzo (PV), la seconda delle tre prove in programma dell'undicesima edizione del Trofeo Vega 2012, destinata alle categorie nazionali e ai trofei di marca.

    Il trofeo VEGA giunto ormai alla sua 11^ edizione uno dei Trofei Nazionali pi importanti e seguiti.
    Da segnalare che per quest'anno si concretizzano sempre piu' i premi del 11 TROFEO VEGA.
    Infatti, per la vincita del premio assoluto, ci sara' una prova test con la Ferrari 360 Challenge, oppure con una Formula Renault 2000 del team TJEMME.
    Ma veniamo alle gare, sotto un sole caldissimo che ha infuocatao l'asfalto del tracciato 7 Laghi di Castelletto di Branduzzo erano oltre 130 i piloti che hanno animato il bellissimo week-end di sfide.
    Nella puntata di questa settimana, amici di GO-KARTv, saranno i bolidi marchiati VEGA a farvi emozionare.


    CATEGORIA 50cc TRAINING.
    Anche nella seconda prova sono stati invitati a partecipare alla manifestazione del trofeo Vega anche i piccoli piloti della 50cc TRAINING by Birel, categoria non agonistica, nata per la formazione del pilota.
    I baby piloti, seguendo i fondamentali della guida in pista e dei vari regolamenti, tramite breafing formativi, giocando e divertendosi, ci hanno deliziato di quello che hanno imparato fino ad ora.


    60 BABY CRONOMETRATE:
    Nelle prove cronometrate della categoria 60 Baby ha segnato il miglior tempo Alessio Scarf 1:00.059, secondo Andrea Di Brigida a + 0.160, Terzo Matteo Asti a + 0.475 dal primo, quarto Luca Fossati a + 0.897, Quinto Davide Rocca a + 1.815 dal primo e la piccola Miriam Capella chiude le qualifiche
    classificandosi al sesto posto, segnando il tempo di 1:01.980.

    60 BABY PREFINALE:
    Partono i baby piloti, i pi agguerriti di tutte le categorie, che percorreranno i sette giri della prefinale.
    Subito in testa Andrea di Brigida che conquista la prima posizione portata via ad Alessio Scarf, che retrocede di una posizione.
    Dietro di loro, Matteo Asti che precede Davide Rocca e Miriam Capella ed infine Luca Fossati.
    Il giro veloce stato chiuso da Alessio Scarf 1:00.344

    60 BABY FINALE:
    Nella categoria 60 baby la classifica della finale subisce dei cambiamenti rispetto alla prefinale.
    la prima posizione infatti viene conquistata da Alessio Scarf e dietro di lui Andrea di Brigida con un ritardo di soli 0.275.
    A seguire troviamo in terza posizione Matteo Asti e a sopresa la quarta posizione viene conquistata dall'agguerrita Miriam Capella.
    Quinta posizione per Davide rocca e ultima posizione per Luca fossati.
    Alessio Scarf si aggiudica anche il miglior tempo sul giro in gara 1:00.176


    60 MINI CRONOMETRATE:
    Nella 60 mini si aggiudica la pole Michele Drammis con 55.536,la seconda posizione di Domenico Cicognini che si piazza a + 0.115 dal primo , la terza di Edoardo Recchia a + 0.138. Quarta posizione per Jacopo Guidetti con 55.723 e quinta per Simone Mazzotti 55.729.
    A seguire la sesta posizione per Andreas Compagnoni a + 0.861 dal primo e ultima posizione per Asia Mondino a 57.054.

    60 MINI PREFINALE:
    Nei 9 giri della prefinale non si vedono grandi cambiamenti per le prime posizioni.
    Troviamo come primo classificato Michele Drammis, seconda posizione Domenico Cicognini che effettua il giro veloce in 55.991, terza posizione Edoardo
    Recchia a + 2.775 dal primo.
    Quarta posizione per Simone Mazzotti che guadagna una posizione su Jacopo Guidetti che si piazza quinto.
    Asia Mondino si classifica sesta recuperando una posizione a discapito di Jacopo Guidetti, che retrocede.

    60 MINI FINALE:
    Conferma la classifica della prefinale il trionfo v a Michele Drammis che domina nella categoria 60 mini, dopo aver gi ottenuto la pole e vinto la prefinale.
    Effettua anche il miglior tempo sul giro fermando il cronometro in 55.714.
    Il resto della classifica muta solo per la non conclusione della gara di Domenico Cicognini, inserendo in seconda posizione Edoardo Recchia, terzo
    gradino del podio per Simone Mazzotti, e quarto posto per Jacopo Guidetti, quinta posizione per Andreas Compagnoni e sesta per la lady Asia Mondino. Ultimo classificato Domenico Cicognini.


    GP TAG- KF2 - KF3 CRONOMETRATE:
    La gara viene unificata per queste tre categorie a causa dei pochi partecipanti.
    Per la categoria 125 Gran Prix Tag, Raffaele Crippa effettua il tempo migliore con 50.359, a seguire Roberto Pelarconi che conclude le qualifiche
    segnando il tempo in 50.395 e Carmelo Aloisi con 51.100.

    Per la categoria KF2 sono 2 i piloti partecipanti, primo Dennis Grob 87152, secondo Andrea Di pietro con 48.560.

    Per la categoria KF3, invece, sono 4 i piloti, il primo Marco Ripamonti 48.969, secondo Aldo Festante 49.144, terzo Vivienne Grob 49.782 e quarto Mickael Grosso 50.052.

    KF3 - KF2 - GP TAG PREFINALE:
    Gare unificate per i 6 piloti, totali, delle categorie KF3 KF2 e GP TAG per il non raggiungimento del numero minimo di piloti per ciascuna classe.
    La classifica per la 125 Gran prix tag cambia dalle cronometrate, dove vediamo piazzarsi al primo posto Pelarconi Roberto a seguire Aloisi Carmelo
    e terzo posto per Crippa Raffaele.

    Nella categoria KF2 le posizioni mantenute sono quelle delle cronometrate, che vede in prima posizione Dennis Grob e a seguire Andrea di Pietro.

    In KF3, invece, le prime due posizioni restano inviariate e ritroviamo quindi in testa Marco Ripamonti e in seconda posizione Aldo Festante. Cambia invece la terza posizione che viene conquistata da Mickael Grosso, facendo slittare in quarta posizione Vivienne Grob.

    KF2 - KF3 - GP TAG FINALE:
    Gare unificate per i 6 piloti, totali, delle categorie KF3 KF2 e GP TAG per il non raggiungimento del numero minimo di piloti per ciascuna classe.
    Nella categoria KF2 vince la finale Dennis Grop con il miglior tempo di 48.579.
    Il secondo posto va ad Andrea Di Pietro.

    Nella KF3 vince Marco Ripamonti che riporta cos la classifica come nelle prove cronometrate, mentre al secondo posto troviamo Vivienne Grob che riesce a guadagnare terreno e facendo slittare al terzo posto Aldo Festante e al quarto Mickael Grosso.
    Per la categoria 125 Gran Prix Tag troviamo la vittoria di Raffaele Crippa, seconda posizione per Carmelo Aloisi e terza posizione per Roberto Pelarconi.


    125 PRODRIVER PRO CRONOMETRATE:
    Pole Position per Francesco Alfiniti 46.991, seguito da Roger Ricco 47.637, terzo Stefano Palummieri Stefano 47.939, Gianni Corti 47943, Davide Colombo 47.980, Alberto Chiappa 48.341, cristiano Fenoglio 48.370, Roberto Avanzato 48.490, Robeto Scolaro 48.698 e Pietro Cino 49.138.

    125 PRODRIVER PRO PREFINALI:
    Vince la prefinale della categoria 125 Prodriver Pro confermando l'ottima prestazione avuta nelle cronometrate Francesco Alfiniti, che ha effettuato
    anche il giro veloce con 48.072.
    Seconda posizione per Strefano Palummieri che fa scivolare in terza posizione Roger Ricco. Quarta e quinta posizione rimangono invariate, troviamo quindi Gianni Corti e Davide Colombo.
    Cambia invece la disposizione finale della classifica che vede in sesta posizione Cristiano Fenoglio, settima posizione Roberto Avanzato, ottava Alberto Chiappa, confermano la nona e decima posizione Roberto Scolaro e Pietro cino.

    125 PRODRIVER PRO FINALE:
    Vince la Prodriver Pro Roger Ricco. seguito da Davide Colombo. Seguono gli altri Stefano Palummieri, Gianni Corti, Francesco Alfiniti, Alberto Chiappa,
    Roberto Scolaro, Cristiano Fenoglio, Piero Cino riesce a guadagnare una posizione facendo slittare all'ultimo posto Roberto avanzato.


    125 PRODRIVER AM CRONOMETRATE:
    Nella categoria 125 prodriver segna sul cronometro il primo tempo Andrea Ceresoli con 48.206, secondo tempo aggiudicato per Stefano Proserpio 48.469, terzo tempo per Matteo Vielmi 48.479, a seguire Eros Felice 48.493, Massimiliano Milani 48.501, Daniele Spada 48.528, Walter Costalonga 48.570, Gianpietro Mascialino 48.601, Raul Giorgio Rebora 48.884, Fernando Forte 48.967, Marco Dalla vedove 49.185, Sergio Doglioli 49.624, Andrea Scalmana 50.761 e antonio Sansone.

    125 PRODRIVER AM PREFINALI:
    Partono i tredici giri della prefinale per la categoria Prodriver AM. Primo posto per Eros Felici che fa slittare il poleman Andrea Ceresoli.
    Terzo Massimiliano Milani, Stefano Proserpio che perde due posizioni classificandosi quarto, Daniele Spada, Antonio Sansone, Walter Costalonga,
    Matteo Vielmi e Fernando Forte. ultime posizioni per Raul Giorgio Rebora, Sergio Doglioli, Andrea Scalmana, Marco dalle Vedove e Gianpietro Mascialino.

    125 PRODRIVER AM FINALE:
    Si conferma primo Eros Felici, in seconda posizione Massimiliano Milani che riesce a recuperare una posizione facendo slittare in terza posizione
    Daniele Spada che ha recuperato ben 2 posizioni. quarta posizione per Antonio Sansone, a seguire Matteo Vielmi, Fernando Forte.
    settima posizione per Andrea Ceresoli che effettua per il giro veloce con 48.839.
    a seguire Raul Giorgio Rebora, Marco dalle Vedove , Andrea Scalmana. ultime posizioni per Sergio Doglioli, Walter Costalonga e Stefano proserpio. non classificato Gianpietro Mascialino.


    KZ2 CRONOMETRATE:
    Nelle prove cronometrate delle categorie KZ2, Cristiano Falciti con 46.690 si aggiudica la pole, seconda piazza per Marco Bellanca con 46.757, terzo
    Massimo Dante con 46.768. A seguire Mattia Ingiardi 46.864, Loris Mattia Ronzano 46.891, Massimo Aceto 46.973, Daniel Bray 47.041, Giacomo Pollini 47.073, Luca Bagattino 47.194, Antony tripepi 47.240, Teodoro Di Giuseppe 47.245, Michael Andersen 47.297,
    Simone Scappaticcio 47.362, Omar Avanzato 47.396, Francesco Vidrih 47.09, Andrea Caregnato 47.431, Antoine Bottiroli 47.449, Luigi Curino 47.504, Alex Caregnato 47.516, Lorenzo Lapina 52.566 e cino Tommaso.

    KZ2 PREFINALE:
    Va a vincere questa prefinale Massimo Dante con un vantaggio sul secondo, Marco Bellanca, di + 0.798.
    Terzo posto per il pole-man Cristiano Falciti a seguire: Giacomo pollini, Mattia Ingiardi, Lorenzo Lapina, Luca Bagatti, Michael Andersen, Francesco
    Vidrih, Antoine Bottiroli, Antony Tripepi, Andrea Caregnato, Alex Caregnato, Omar Avanzato, Teodoro di Giuseppe, Massimo Aceto, Luigi Curino, Simone
    Scappaticcio, Daniel Bray e Loris Mattia Ronzano. Giro Veloce per Dante Massimo 47.239

    KZ2 FINALE:
    In finale partiti ed arrivati piu' o meno cosi senza grossi stravolgimenti. Massimo Dante rimane in testa dal via e va a vincere con un distacco
    costante dal secondo di circa + 1.674 decimi. Il secondo e il terzo, ossia Marco Bellanca e Giacomo Pollini, non hanno un grosso distacco tra loro. Quarta posizione per Lorenzo Lapina che recupera 2 posizioni. Quinta piazza per Luca Bagattino, sesta posizione per Cristiano Falcini che perde 3 posizioni, a seguire Michael Andersen, Mattia Ingiardi, Francesco Vidrih, Andrea Caregnato, Simone Scappaticcio, Omar Avanzato, Teodoro di giuseppe, Antoine Bottiroli, Alex Scaregnato, Loris mattia Ronzano, Luigi Curino, Daniel Bray, Antony Tripepi, Massimo Aceto e Tommaso cino non classificato.


    60 EASYKART:
    Nella 60cc, per esempio, erano in gara sia Sabella, sia Vezzelli, rispettivamente 1 e 4 della classifica di Campionato Italiano; ma a vincere tra i giovanissimi, ancora una volta (dopo il successo di Ottobiano), stato Tommaso Sciarra, che quindi dopo due gare a punteggio
    pieno in campionato e appare il maggior candidato al titolo regionale del
    Nord Ovest.
    Al 2 posto, invece, staccato di circa 5 decimi ha chiuso Francesco Sabella, mentre il 3 gradino del podio andato a Federico Concina, sempre in grande evidenza nelle ultime gare disputate. Daniele Vezzelli si dovuto accontentare del 4 posto battendo in volata Andrea Rosso, quindi in 6 posizione si classificato il ceco Tlachac.
    A seguire, Leonardo Caglioni ha fatto sua la 7 posizione precedendo l'altro pilota del team Ceco Spirit Racing, Kacovski. La top ten stata completata da Linty e Grimaldi, rispettivamente 9 e 10 al traguardo.


    100 EASYKART:
    Nella classe 100cc ha colto una bella vittoria Alessandro Brigatti, che in mattinata si era imposto anche nella pre-finale e grazie al successo di Castelletto si inserito al 2 posto in campionato con 34 punti. Al comando della serie, invece, rimane Rocco Atlante (45 punti) che, a Castelletto, si
    classificato al 2 posto dopo essere scattato dalla 2 fila. Al 3 posto ha chiuso la gara Edoardo Lazzari del team De Bardi, quindi in 4 posizione
    si classificato Mattia Livraghi, un altro dei protagonisti del campionato nord Ovest; come Riccardo Pollastri del team VRK, 5 al traguardo davanti a
    Magni e Calcagni e autore di un buon passo in avanti in chiave campionato. Da segnalare, invece, i ritiri di Malvestiti e Bernasconi.


    125 MASTER:
    La 125 Master ha visto il rientro vincente di Marco Carena, che a Castelletto aveva vinto anche la gara del campionato nazionale di inizio stagione. Alle spalle del driver piemontese ha concluso Daniele Mercatelli del team BMC, bravo a difendersi nel finale dal pressing di Spreafico, che
    ha chiuso al 3 posto nella scia dell'avversario, confermandosi comunque leader provvisorio della classifica di campionato. In evidenza anche Davide
    Vettori, 4 al traguardo davanti a Baroni e Stefano Mercatelli.
    A seguire, Lanticina ha preceduto Quaresmini, Chiaro e Manassero. Nella graduatoria provvisoria della serie, come detto Davide Spreafico comanda la
    classifica con 41 punti davanti a Daniele Mercatelli e Gianmarco Quaresmini, rispettivamente a 29 e 28 lunghezze.
    Il conclusivo appuntamento dell'area Nord Ovest sar a Lonato il 22 Luglio, sempre con l'organizzazione del karting Club 2001, ma i 'regionali'
    torneranno gi il prossimo weekend sulla pista di Udine quando sar di scena la Serie del Nord Est.

    Per visualizzare tutte le classifiche complete:
    http://www.trofeovega.com/classifiche.html

    La terza e conclusica prova del Trofeo VEGA si disputer il 22 Luglio 2012 a Lonato (BS), presso la pista South Garda Karting.

    In allegato inviamo le foto delle premiazioni.

    Tante bellissime gare, animete da grandi piloti ti attendono in TV, in onda Domenica 15/07 sulla TV Nazionale CANALE ITALIA (canale 84 del digitale
    terrestre), oppure su sky canale 937 "CANALE ITALIA" alle ore 23:00.
    La prossima settimana invece la puntata andr in onda all'interno di un'altra TV Nazionale ed oltre 70 emittenti del digitale terrestre in tutta
    Italia.

    Le puntate sono visibili su internet all'indirizzo http://www.go-kartv.com
    This article was originally published in forum thread: 11 TROFEO VEGA. ROUND 2. Pista 7 Laghi, Castelletto (Pv). 24.06.2012 started by KARTCAFE STAFF View original post
    Comments 5 Comments
    1. fast's Avatar
      fast -
      Posso iscrivermi alla gara di lonato nella prodriver pro avendo disputato le altre due gare in kz2?grazie attendo risposta..
    1. flymika's Avatar
      flymika -
      Se hai il declassamento di Licenza si...
    1. fast's Avatar
      fast -
      Quote Originally Posted by flymika View Post
      Se hai il declassamento di Licenza si...
      Io ho la internazionale c
    1. Scuderia Evolution K's Avatar
      Scuderia Evolution K -
      Con la Internaz. C Senior sei obbligato a fare KZ.Per poter fare Prodriver Pro devi avere la Licenza Prodriver. Quindi devi andare all'ufficio sportivo Aci della tua provincia o chiedere al tuo K.C. per il declassamento da richiedere alla Csai a Roma, inviando il tuo curriculum degli ultimi 5 anni.Difficilmente li concedono a stagione in corso, soprattutto se hai gia' fatto gare...
    1. fast's Avatar
      fast -
      Quote Originally Posted by Scuderia Evolution K View Post
      Con la Internaz. C Senior sei obbligato a fare KZ.Per poter fare Prodriver Pro devi avere la Licenza Prodriver. Quindi devi andare all'ufficio sportivo Aci della tua provincia o chiedere al tuo K.C. per il declassamento da richiedere alla Csai a Roma, inviando il tuo curriculum degli ultimi 5 anni.Difficilmente li concedono a stagione in corso, soprattutto se hai gia' fatto gare...
      Grazie...far kz